Obiettivo: scoprire l’importanza della sincerità, la coccinella è sempre sincera

Nel Bosco della Grande Quercia il Gufo Geronimo, l’anziano saggio del bosco, iniziava a farsi un po’ anzianotto ma per fortuna la sua vista e il suo udito era o ancora molto attivi.
Ormai erano anni che viveva in questo bosco, ne aveva viste di tutti i colori e le ricordava tutte alla perfezione.
Proprio qualche tempo fa, mentre se ne stavo appollaiato su un ramo, aveva assistito ad una scena che voleva raccontare.
Le formiche erano disperate perché non avevano abbastanza provviste per l’inverno, ancora tanto lungo. Non riuscivano a spiegarsi perché! Alla fine dell’estate avevano chiesto alla formica Bice di controllare che ci fosse abbastanza cibo per tutte e Bice aveva confermato che c’erano provviste in abbondanza. Cos’era successo allora?
Dall’alto del mio ramo notai che, mentre tutte si davano da fare per cercare una soluzione, Bice se ne stava nascosta sotto una foglia.
Decisi allora di andare a parlarle, scoprendo così cosa fosse successo.
Bice, quel giorno di fine estate, era stanca e svogliata e, incontrando le sue amiche, invece di andare nel granaio a controllare, si fermò a giocare con loro, dimenticando cosa dovesse fare. Una volta rientrata nel formicaio, alla domanda delle altre “Allora Bice, basteranno le provviste per il prossimo inverno?”, non sapendo cosa rispondere, disse: “Sì sì, ce ne sono tantissime”.
Per non ammettere la sua dimenticanza, Bice disse una bugia, ma come risultato cosa ottenne? Niente, solo tanti problemi per le sue sorelline.
Cosa successe poi? Bice, guardando tutto l’accaduto, decise quindi di uscire allo scoperto e chiedere scusa, promettendo a tutte di dire sempre la verità.
Vedete, a volte basta poco per evitare tanti problemi, basta dire la verità.

Caricando...