“Un grande aiuto per la riuscita è quello di essere in contatto con i genitori dei Lupetti, consultarli, e più specialmente interessarli spiegando loro le ragioni dei diversi passi che fate.”
(B.P., “Manuale dei Lupetti”)

Si avviano le attività del nuovo anno in Branco, arrivano i nuovi Cuccioli, sono accompagnati dai loro genitori che a volte li portano perché essi stessi sono o sono stati scout o hanno altri figli più
grandi che frequentano il gruppo, altre volte hanno assecondato le richieste del loro bambino che ha ricevuto un invito da Simone, il capo-sestiglia dei Lupi Bruni, il quale quando Akela ha lanciato
la “Caccia al Cucciolo”, ha pensato al suo vicino di casa e ha preparato per lui una bella cartolina colorata, affinchè si unisse al Branco in caccia, altre ancora… Soprattutto durante i primi incontri,
capita di vedere genitori spaesati, che si guardano attoniti intorno, come cascati nel “Paese delle Meraviglie”, ed è tutto bello, tutto carino, ma non riescono a capire bene tutti quei richiami strani,
soprattutto chi sono questi Vecchi Lupi (dei Lupi in città???) e tante altre cose… Alcuni arrivano in realtà dicendo che si sono informati, che hanno letto su internet, su libri, … ma anche loro a volte
non capiscono bene perché i loro bambini si stiano divertendo così tanto. Si, i bimbi si divertono e loro sono felici… Ma se questa felicità diventasse più consapevole?…

Caricando...