• Percorso: blu, abilità manuale ed espressione.
  • Prove:
      per la Promessa: “Riuscire ad esprimere un’idea usando le mani con inventiva e materiali semplici, come ritagliare delle figure di carta senza prima disegnarle…”, “Saper leggere con chiarezza ed intonazione giusta un brano”.
    Per la Seconda Classe: “Sapere cosa significa il 9° articolo della Legge e vederne l’applicazione in pratica”, “Realizzare un semplice oggetto con i ferri o a uncinetto, oppure usando il rame, il cuoio, il legno, la carta o la stoffa”.
    Per la specialità di Espressione Scout: “Saper leggere ad alta voce e con espressività un brano del Vangelo, un testo per una Veglia, una poesia” e di Lettore sacro: “Preparare una lettura di un brano sacro, saperlo leggere ad alta voce, con o senza microfono, in modo intellegibile e sensato, rispettando le regole della dizione e della punteggiatura”.
  • Obiettivo: usare inventiva per creare con materiali semplici una vetrata suggestiva a partire da un brano che viene letto sotto.
  • Stagione di realizzazione: sempre.
  • Tempo di realizzazione: dipende da quanto elaborata la si vuole fare. In genere circa 30 minuti.
  • Materiale necessario per ogni sq: 1 cartellone nero, taglierini, carta velina colorata, colla, 1 pila, brano.
  • Creazione: si sceglie un brano o un tema da cui trarre ispirazione per ambientare la vetrata. Si procede a disegnare sul cartellone nero la sagoma, badando no a lasciare dei bordi anche all’interno, ai quali poi attaccare la carta velina sul retro. Una volta creati i buchi, si incolla sul retro del cartellone la carta velina colorata. La vetrata può essere utilizzata per una Veglia in Riparto o in Squadriglia o per un fuoco da campo. Poi verrà illuminata con la pila, mentre viene letto, con la dovuta intonazione e rispettando le pause ritmiche, il brano dal quale si era partiti per trarre ispirazione.
    ( dal Distretto Belluno Trentino)

Caricando...