• Una carota
  • una costa di sedano
  • una cipolla
  • Erbe spontanee,  in questo caso abbiamo usato l’ ORTICA (pianta, ricca di oligoelementi e di proprietà rimineralizzanti. Presente tutto l’anno, può crescere in ogni dove fino ad un’altitudine di 2500 metri, ma predilige i luoghi umidi vicini alle zone abitate)
  • PROCEDIMENTO – raccogliere con guanti e forbici le foglie di ortica più in alto della pianta. Il potere urticante sparirà una volta cotta. ortica – sfogliare le ortiche eliminando lo stelo e poi lavare con acqua, scolare img_5496 -Tagliare a dadini sedano, carota e cipolla ( lavate e tagliate a casa così da risparmiare acqua, tempo e spazio poiché gli ortaggi sminuzzati possono essere riposti in tasche o spazietti inutilizzati dello zaino) img_5499 – Mettere in una gavetta colma per due terzi d’acqua salata, la carota e la cipolla Quando l’acqua arriva a bollore aggiungere il sedano e le erbe mondate e tagliate. RICORDATE, infatti ,che tutto ciò che cresce sotto terra va messo nell’acqua ancora fredda, il resto in acqua bollente! img_5500   – Attendere circa 15 minuti mescolando con cura a fuoco non troppo alto e  servire ben calda. img_5501    ]]>

    Caricando...