“Scegliere è assumersi una responsabilità.

Fare una scelta è difficile.
Ci vuole, e più volte l’ho sentito dire dentro e fuori dal branco, coraggio.
Ci vuole una forza interiore.
Ci vuole un’assunzione di responsabilità.
Ci vuole il fatto che nel momento in cui io dico “no”, e come educatore devo saperlo fare, e quando dico “si” ad un Lupetto si richiede una mia partecipazione profonda…un mio coinvolgimento in prima persona.

Ed è li…in quel preciso istante che… magari.. io…faccio una scelta di vocazione.”

Daniele Filippone.

Caricando...