Caro Akela,

dopo i dolci profumi della primavera e i caldi d’estate, una nuova stagione di caccia sta iniziando! I giovani lupi del Branco saranno sicuramente in attesa di nuove prede e tra poco verranno presentati moltissimi nuovi Cuccioli!

Sicuramente con i tuoi Vecchi Lupi ti starai adoperando a stilare il programma, preparando i passaggi di Branca, l’apertura dell’anno scout e dovrai pensare anche a come presentare il Metodo Scout ai genitori.

Sono qui riproposti alcuni spunti, tratti da un articolo pubblicato dalle nostre sorelle Coccinelle (e che ringraziamo!), suggerimenti per aiutarti a “fare il punto” in vista della prima riunione con i genitori.

Troverai anche delle slide introduttive che presentano il Metodo Scout della nostra Associazione e, se lo ritieni opportuno, potrai usarle per introdurre il Metodo di Branca.

  • fissa la riunione con tutti i genitori prima dell’iscrizione e presenta in modo chiaro il metodo di Branca, dando tutte le informazioni necessarie affinché essi comprendano appieno il tipo di proposta e i mezzi utilizzati per raggiungere gli obiettivi (segui le slides).
    NB: sono importanti i genitori dei Lupetti più grandi perché magari potranno essere testimoni del nostro Metodo e ti sosterranno; soprattutto il Rappresentante dei genitori può essere un valido alleato.
  • è un incontro dove si generalizzano le informazioni; non sarà possibile parlare del singolo però è indispensabile per iniziare a coinvolgere le famiglie nel mondo scout.
  • sarà una riunione dove si stipula una specie di patto educativo congiunto perché i genitori accettano di iscrivere il figlio in quanto sanno cosa gli verrà proposto (elemento molto utile anche dal punto di vista del rischio consentito per l’attività scout: il genitore adeguatamente informato più difficilmente contesterà eventuali incidenti accaduti in attività).
  • presenta il tuo Consiglio di Branco e, se possibile, il Capo Riparto e il Capo Clan (o al loro posto, il Capogruppo), per far capire anche il percorso che il bambino farà e il legame di continuità tipico di ogni sezione.
  • presentati come Capo collaboratore della famiglia: ricordare sempre che è il genitore che sceglie come educare i propri figli, Akela può solo avvicinarsi e proporsi di accompagnare questo cammino ma mai pensare di andare oltre la famiglia; puoi però far notare il legame speciale che ha Akela con il Lupetto, un legame di autorevolezza (accettato autonomamente dal bambino) che è fortemente diverso da quello di autorità di un genitore, un esempio di come lo scautismo offra strumenti e mezzi complementari e sinergici.
  • non sentirti troppo giovane difronte ai genitori: ciò che riequilibra il rapporto è la competenza e l’esperienza del metodo scout che tu hai in misura notevole rispetto al genitore. È infatti essenziale che tu sia adeguatamente formato, che conosca approfonditamente il metodo e soprattutto che tu abbia ben presente la valenza educativa (il perché) di tutto ciò che si propone. Dovrai essere sempre pronto e il genitore rispetterà ciò che fai.
  • il tuo compito non è quello di formare i genitori allo scoutismo ma semplicemente di introdurli in questo mondo per facilitare loro la comprensione delle esperienze che vivranno i loro figli; sarà però essenziale introdurre la Nuova Parlata e il suo significato.
  • attenzione all’uso di un linguaggio troppo tecnico o astratto, a riunioni informative interminabili, alla proposta di attività per insegnare ai genitori le tecniche scout: poche informazioni chiare e utili e le foto delle attività li renderà curiosi e partecipi; potranno eventualmente seguire, dopo qualche tempo, qualche gioco semplice per renderli parte dell’avventura (e a breve pubblicheremo qualcosa a riguardo!).
  • andrà tutto bene se capiranno che di te si potranno fidare perché sei un Capo preparato e responsabile.

Quindi buona riunione !!

> Scarica il PDF con le Slides sul Metodo <

 


Pubblicato il 21/10/2022

Caricando...