Continuando a spulciare con la matita il “Manuale dei Lupetti”, nel terzo morso, prima di presentare la Legge del Branco, B.-P. paragona i lupi di un branco ai giocatori di una squadra di calcio che obbediscono agli ordini del loro capitano: “Non c’è bisogno che questi urli i suoi ordini”.

A ben vedere questo avviene anche nella Pattuglia di Branco: ogni riunione ha avuto la sua preparazione e tutti sanno cosa fare, quando farlo, perché farlo…

continua a leggere nel PDF allegato…

Don Angelo Balcon
Baloo d’Italia

Caricando...