Un altro Natale è giunto.
Più ricco: di esperienza, di grazie e di richieste.

Di esperienza perché è trascorso un anno pieno di eventi.
Di grazie di Dio, perché il Signore ci è stato vicino.
Di richieste, perché la vita ha sempre delle domande la cui risposta è complessa e quindi c’è bisogno del Suo intervento.

È un Natale più ricco anche perché il Santo Padre Francesco ci ha dato un messaggio splendido sul presepe, quella geniale idea del nostro patrono San Francesco.

Il Natale è festa di famiglia e di gioia, e andando avanti con gli anni è anche festa velata di malinconia per l’assenza di persone che abbiamo amato e che ci sono state accanto. Un pensiero a Simone, lupetto del Roma 12, che ci ha lasciato, alla sua famiglia e al suo branco.

Contemplando l’incarnazione del Signore inizieremo il nuovo anno. Sarà ricco di esperienze: affidiamole fin da ora tutte al Signore.

Vi accenno ad alcuni importanti appuntamenti di branca per il nuovo anno:
– Akela ed io, con alcuni capi della PNL, il 25-26 aprile andremo a visitare i distretti di Puglia e Calabria. Sarà un bel momento di conoscenza, per stringere ancor più la nostra amicizia è la fraternità.
– Dal 28 maggio al 2 giugno saremo in Terra Santa: porteremo tutti con noi in questa Rupe speciale. Andremo lì dove tutto ha avuto inizio e metteremo i nostri piedi sulle orme del Maestro. E se qualcuno ancora volesse iscriversi, ci sono ancora alcuni posti.
– Akela e Vecchi Lupi, con i nostri Baloo, saremo ad Assisi dall’11 al 13 settembre 2020, “In cammino con Francesco”. Faremo strada per conoscerci, conoscere il nostro Patrono, seguire il Signore Gesù. Possiamo iscriverci fino a fine febbraio.
– E per preparare Assisi, vivremo un momento formativo per Assistenti a Trieste dal 14 al 16 aprile.

Carissimi,
Che sia un Natale ricco di intuizioni profonde.
Che il Signore benedica voi, le vostre famiglie e tutta la Giungla Italiana.

Don Lorenzo Magarelli

Caricando...