1. Conoscere le cause principali dell’inquinamento atmosferico e del suolo e i sui principali agenti (ossido di zolfo e di carbonio, idrocarburi, ossido d’azoto, fluoro, cloro, piombo, polveri, elementi radioattivi, ecc.).
  2. Documentarsi e conoscere:
    •  il circuito e il ciclo naturale dell’acqua;
    •  i suoi principali inquinanti (idrocarburi, pesticidi, detersivi, rifiuti, ecc.);
    •  le risorse d’acqua dolce disponibili nella propria zona geografica, oppure conoscere lo schema generale di approvvigionamento d’acqua della propria città.
  3. Conoscere le regole di vita che permettono di economizzare acqua e di riciclare in modo corretto i rifiuti, in particolare al campo e in sede.
  4. Conoscere il nome e il funzionamento di alcuni satelliti artificiali che permettono le comunicazioni tra i continenti e le previsioni meteorologiche.
  5. Avere un’idea del tempo necessario alla costituzione di un suolo coltivabile, del ruolo della foresta, dei microrganismi, dei vermi e dei lombrichi a tale effetto.
  6. Partecipare a una operazione di pulizia (campagna, alveo fiume, bosco, parco, ecc.) o di rimboschimento ed impegnarsi nel proprio quotidiano ad avere una condotta rispettosa dell’ambiente attivandosi a diffondere questa cultura anche presso gli altri.
  7. Aver partecipato ad almeno uno dei momenti chiave della vita della campagna (semina, raccolto, vendemmia, ecc.) con una permanenza di almeno due giorni.

Scarica

Caricando...