1. Aver esperienza e capacità nell’animazione di gruppi, di ragazzi o di bambini, con giochi, canti, ecc.
  2. Possedere un quaderno di varie attività espressive (bans, canti, mimi, piccoli giochi divertenti, ecc) e giochi (al chiuso, all’aperto, per pochi o molti giocatori), sapendoli utilizzare in ogni circostanza.
  3. Realizzare con le proprie mani giocattoli, marionette o attrezzi da gioco.
  4. Saper realizzare dei travestimenti (trucchi e vestiti) per un’animazione.
  5. Aver organizzato più volte momenti di incontro tra bambini.
  6. Saper utilizzare le tecniche del mimo e della recitazione e realizzare con la collaborazione della Squadriglia uno spettacolo.
  7. Realizzare in occasione di una solennità importante (Natale, Epifania, Pasqua, Pentecoste, ecc.) una Veglia o un incontro a tema spirituale, della durata di circa 3/4 d’ora adatto a bambini o ragazzi possibilmente con la loro partecipazione attiva.

Scarica

Caricando...