1. Portare un’imbarcazione, bordeggiare, approdare, alzare e ammainare la vela.
  2. Saper governare alla bussola, conoscere le carte nautiche della zona, le boe, i fari e i segnali di navigazione dentro e fuori del porto.
  3. Conoscere le regole per evitare gli abbordi in mare.
  4. Avere nozioni elementari sulla condotta della navigazione diurna e notturna, conoscere il codice internazionale dei segnali.
  5. Saper tracciare una rotta e rilevare la posizione da terra e dal mare.
  6. Essere stato incaricato dell’addestramento al timone del proprio equipaggio e averlo fatto progredire in tal senso.
  7. Tenere per almeno un mese un quaderno con la registrazione dei venti e del tempo secondo il barometro, nel modo usato in marina.

Scarica

Caricando...