• Percorso di riferimento: Blu – abilità manuale
  • Indicazione della prova di percorso che aiuta a superare: realizzare un oggetto utile ed elaborato, utilizzando materiale di recupero e d’inventiva.
  • Obiettivi: imparare a creare da sole qualcosa che usiamo tutti i giorni per sostenere l’ambiente, migliorando la propria abilità manuale
  • Stagione di realizzazione consigliata: indifferente.
  • Tempo di realizzazione: 2 ora circa + giorni di riposo
  • Materiale necessario:
    • 1kg di olio d’oliva (attenzione: 1kg di olio di oliva non corrisponde ad 1 litro!)
    • 128g di soda caustica
    • 300g di acqua
    • Facoltativo: coloranti per sapone, profumazioni per sapone, brillantini
    • Bilancia di precisione
    • Scodelle e recipienti vari, spatole, cucchiai. Tutto il materiale deve essere in plastica (mai usare alluminio o metallo)
    • Frullatore a immersione
    • Guanti in lattice, occhiali di protezione e mascherina
    • Stampi da forno e carta da forno oppure stampi in silicone *

(* è bene poi non adoprare più per cucinare gli utensili utilizzati!)

  • Procedimento:
    • Indossare tutte i guanti di gomma, occhiali di protezione e mascherina per ripararsi dai vapori rilasciati dalla soda.
    • Pesare i tre ingredienti in tre contenitori diversi.
    • Versare lentamente la soda caustica nell’acqua (mai il contrario!) e mescolare. La soluzione si scalda fino a 80 gradi. Continuare a mescolare fino a che diventa trasparente. In questa fase, indossare guanti, mascherina e occhiali di protezione. È bene che questo passaggio delicato venga svolto da una Capo. [figura 1]
    • Versare la soluzione direttamente nell’olio d’oliva (mai il contrario!) e mescolare con una spatola. [figura 2]
    • Iniziare a frullare con un frullatore a immersione fino a raggiungere il cosiddetto “nastro”. [figure 3 e 4]
    • Per la decorazione, aggiungere a piacimento coloranti, brillantini e profumazioni, oppure passare direttamente al prossimo step. [figura 5]
    • Versare nello stampo. Si possono usare stampi di silicone (che non hanno bisogno di rivestimento) o classici stampi, da rivestire con carta da forno. [figura 6 e 7]
    • Sbattere un po’ per evitare bolle d’aria e livellare la superficie con una spatola. Il procedimento per il sapone è terminato.
    • Ricoprire lo stampo con la pellicola e poi con un panno e lasciare riposare per circa 24 ore. Quando il sapone non emana più calore possiamo scoprirlo e toglierlo dallo stampo. [figura 8]
    • Ora il sapone deve stagionare per almeno 40 giorni in un luogo asciutto prima di poter essere utilizzato.

Buona Caccia

Squadriglia Libera Aquile
Gruppo Perugia 1 – “Mafeking”

Caricando...