1. Conoscere scogli, basso fondo e l’acqua (con le sue correnti, temperature e mutamenti) in un raggio di 4 km attorno alla base nautica del Riparto.
  2. Saper dove reperire e come interpretare i dati relativi a:
    •  il flusso e il riflusso delle maree;
    •  il sorgere e il tramontare della luna e le sue fasi;
    •  la direzione delle correnti e i luoghi pericolosi per i visitatori;
    •  i buoni approdi e i ricoveri in caso di maltempo;
    •  i fari visibili nella zona, con le loro caratteristiche, i fanali, i segnali di tempesta;
    •  le stazioni di guardacoste, i rimorchiatori, le imbarcazioni di salvataggio;
    •  gli apparecchi e i macchinari di carico e scarico.
  3. Conoscere bene il codice internazionale dei segnali.
  4. Sapere, all’occasione, far da pilota ad un natante.
  5. Conoscere l’ubicazione e il numero telefonico della Capitaneria di Porto.
  6. Conoscere il porto vicino alla propria base, le modalità di ormeggio, le prese per l’acqua, la stazione di rifornimento e le ordinanze della Capitaneria di Porto.

Scarica

Caricando...