1. Occuparsi della manutenzione dell’attrezzatura, della velatura, dei remi e di tutti gli attrezzi di manovra; mezzo marinaio, parabordi, ecc.
  2. Armare e disarmare una piccola deriva, se occorre anche da solo/a.
  3. Essere riconosciuto/a dalla Corte d’Onore come abile e corretto/a nelle manovre a bordo delle imbarcazioni del Riparto e capace nella manovra di un battello di salvataggio, conoscendo e applicando le regole di sicurezza.
  4. Sapere all’occorrenza sferire, riparare e inferire le vele, conoscere l’uso delle vele.
  5. Conoscere i venti, in particolare quelli della propria zona. Saper condurre un’imbarcazione a vela a tutte le andature, conducendo le principali manovre con sicurezza e padronanza.
  6. Conoscere perfettamente una trentina tra nodi, legature, impiombature, paranchi. Saper costruire e riparare una rete.
  7. Occuparsi dell’istruzione del proprio equipaggio in nodi e vele per almeno tre mesi.

     Scarica

Caricando...