TEMA : ACCOGLIENZA

MOTTO: “SONO STATA AMATA TOTALMENTE”

SIMBOLO: MANI ABBRACCIO

Vangelo di Luca 8,2-3

“C’erano con lui i Dodici e alcune donne che erano state guarite da spiriti cattivi e da infermità: Maria di Màgdala, dalla quale erano usciti sette demòni, Giovanna, moglie di Cusa, amministratore di Erode, Susanna e molte altre, che li assistevano con i loro beni”.

Maria Maddalena era semplicemente una peccatrice (=demoni che la fanno star male), ma Gesù la perdonò e la guarì e lei divenne una sua discepola. Piena di gratitudine, lasciò la sua casa di Magdala per seguirLo.

Fu fra coloro che maggiormente ha amato Cristo, dimostrandolo perché non lo ha mai abbandonato. Quando giunse il tempo del Calvario, era insieme a Maria Santissima e a San Giovanni, sotto la Croce (Gv. 19,25). Non fuggì per paura come fecero i discepoli, non lo rinnegò per paura come fece Pietro, ma rimase presente ogni ora, fin dal momento della sua conversione, fino al Santo Sepolcro. Un amore perseverante che il Signore premiò, rendendola degna di essere «apostola degli apostoli»: fu la prima ad annunciare la sua resurrezione. ( vd : GV.20,11-18)

Per questo Maria Maddalena in questa opera è raffigurata con un vestito di colore scarlatto che è il colore dell’amore, e il suo mantello che è azzurro intensifica questo sentimento. Maria di Cleofa porta un vestito di un colore di terra, un simbolo di umiltà, mentre il suo mantello verde chiaro è simbolo di speranza.

Sotto la croce non c’è posto per i muri che separano, ma solo per ponti che ci fanno incontrare nello sguardo di Gesù, attraverso la fede e il servizio

Vignette sulla storia di Maria Maddalena.

Le Coccinelle conosceranno la storia di Maddalena in un modo diverso, quindi non leggendo direttamente il brano del Vangelo, ma attraverso 4 disegni che troverai allegati : 1. Maria Maddalena è fra la folla e sta ascoltando Gesù che le dona la guarigione perché donna peccatrice; 2.E’ davanti al sepolcro perché sta cercando Gesù; 3. L’angelo le chiede perché piange e voltandosi vide Gesù che la saluta e la “manda” ad annunciare la sua resurrezione 4. Maria Maddalena corre a portare la bella notizia a tutti

Attività pratica:

Le Coccinelle potranno rappresentare a tutto il Cerchio con un’attività di espressione quanto hanno appena visto e ascoltato. La pattuglia di Cerchio potrà scegliere la tecnica più adatta a seconda delle loro capacità o degli obiettivi che si vuole raggiungere, ma si forniscono una rosa di 3 suggerimenti:

1. Scenetta guidata con narratore

2. Ombre cinesi con sagome

3. Usare un punto delle specialità di artista o fotografa per riprodurre le scene di Maria Maddalena

MATERIALE DA SCARICARE

Lettera scritta dalla storica indirizzata alle Coccinelle  (da stampare e leggere insieme alle Coccinelle) + immagine relativa a una sezione del Crocifisso (da stampare a colori e mostrare alle Coccinelle durante la riunione del CDA)

Lettera + immagine

 

Simbolo relativo alla tappa (da stampare per ciascuna Coccinella e da attaccare sul cartoncino A5)

Simbolo dell’abbraccio

 

Vignette da usare con le Coccinelle per far conoscere la storia della Santa, discepola di Gesù.

Vignette da stampare su 4 fogli A4
Caricando...